Storia

- Azienda -

È il 1979 quando Silvano Rettore e Rita Garatto fondano Revarc, una società di contratto a deposito che commercializza ricambi per veicoli industriali, rimorchi ed autobus prodotti e omologati dalle più importanti case costruttrici europee. In un primo momento l’attività di distribuzione riguarda quasi esclusivamente ricambi per impianti frenanti; nel tempo, Revarc diventa un importante punto di riferimento nel settore della ricambistica per il mercato del Triveneto.

Nel 2002 la sede operativa viene ampliata realizzando uno spazio di 3000 m2 coperti. Dal 2009 è stata ulteriormente ingrandita arrivando a vantare un magazzino di 5500 m2 e un reparto di 400 m2 dedicato agli uffici. L’azienda arricchisce così la propria gamma prodotti e l’offerta di servizi al cliente, sviluppando competenze tecniche sempre più specifiche e approfondite nel settore.

Revarc ha sempre lavorato in un ambiente moderno e dotato di sofisticate metodologie di comunicazione.

Il magazzino, strutturato su due piani, si basa su una catalogazione e gestione dei prodotti completamente informatizzata che permette un'immediata evasione degli ordini.

L’azienda nasce nel 1965 con lo scopo di commercializzare e distribuire ricambi per veicoli industriali nei territori della Lombardia e dell’Emilia-Romagna.

Un anno cardine per la storia di Tecnautocar è il 1999, che segna l’ingresso in società di Ercole Rossi e Alfredo Romano: ha così inizio una nuova fase di espansione e crescita, che ben presto apre nuove filiali in punti strategici del Nord Italia, arrivando a ben cinque sedi nel 2017 con la filiale di Varese.

La presenza capillare dell’azienda in un’ampia porzione dello stivale garantisce il completo assortimento e la pronta consegna dei prodotti commercializzati: efficacia e tempestività nella consegna dei prodotti, entro poche ore dall’ordine, sono i due plus distintivi che hanno sempre caratterizzato questa società, da sempre punto di riferimento nel settore della ricambistica.

Cosa siamo oggi

Revarc e Tecnautocar hanno deciso di unire le proprie forze per creare una sola realtà imprenditoriale: la prima in tutta Italia per dimensioni.

Due aree geografiche diverse, due modelli di business complementari, in cui l’efficienza del reparto tecnico di Revarc si integra con la capillarità delle sedi di Tecnautocar.